Cookie consent

AstroBin saves small pieces of text information (cookies) on your device in order to deliver better content and for statistical purposes. You can disable the usage of cookies by changing the settings of your browser. By browsing AstroBin without changing the browser settings, you grant us permission to store that information on your device.

I agree
Contains:  M 107, NGC 6171
Getting plate-solving status, please wait...
M 107, 





    
        

            Alberto Tomatis
M 107

M 107

Technical card

Imaging telescope or lens:Takahashi BRC 250

Imaging camera:SBIG ST-10 XE

Mount:10Micron GM2000 QCI

Guiding telescope or lens:Takahashi BRC 250

Guiding camera:Lodestar

Software:photoshopMaxim DL

Filters:BlueGreenRed

Accessories:FLI PDF FocuserStarworks Off-Axis Guider

Resolution: 2184x1472

Dates:July 3, 2012

Frames:
Blue: 7x300" -15C bin 1x1
Green: 2x300" bin 1x1
Red: 5x300" bin 1x1

Integration: 1.2 hours

Darks: ~11

Flats: ~11

Bias: ~30

Avg. Moon age: 14.46 days

Avg. Moon phase: 99.89%

Bortle Dark-Sky Scale: 3.00

Mean FWHM: 2.70

Temperature: 12.00

Astrometry.net job: 136104

RA center: 248.148 degrees

DEC center: -13.039 degrees

Pixel scale: 1.107 arcsec/pixel

Orientation: -178.290 degrees

Field radius: 0.405 degrees

Locations: Alto-Observatory - Canino (VT), Canino (VT), Lazio, Italy

Description

M107 fu scoperto da Pierre Méchain nell'aprile del 1782 e poi indipendentemente riscoperto da William Herschel nel 1793 e dallo stesso Charles Messier; stranamente è stato poi poco osservato in epoche successive, perché considerato "di poca importanza". M107 è uno degli oggetti addizionali, che non esistevano nel Catalogo Messier originale: fu aggiunto da Hogg soltanto nel 1947; William Herschel, che ne fece una riscoperta indipendente, classificò quest'oggetto come H VI.40.

M107 è molto vicino al piano galattico e si trova ad una distanza di circa 20.900 anni luce dalla Terra; possiede un diametro apparente di 3 minuti d'arco, che corrisponde da un'estensione reale di circa 60 anni luce. Stranamente sembra contenere alcune bande oscure, del tutto insolite in un ammasso globulare; si tratta inoltre di uno degli ammassi globulari meno concentrati: è infatti classificato come di classe X su una scala di concentrazione da I a XII.

M 107 ha una velocità radiale di circa 147 km/s in avvicinamento e contiene 25 stelle variabili note.

Comments

Author

Alto-Observatory
Alberto Tomatis
License: None (All rights reserved)
1120
Like

Sky plot

Sky plot

Histogram

M 107, 





    
        

            Alberto Tomatis